VILLA EBLA il matrimonio in inverno

Esiste una stagione ideale per il matrimonio?
Probabilmente molti promessi sposi immaginano le proprie nozze in un giorno soleggiato e dal clima mite, un giorno tipicamente estivo o primaverile. Tuttavia, anche la stagione invernale ha il suo fascino, soprattutto se si sceglie la giusta location, capace di valorizzare l’ambiente anche nel periodo dell’anno più freddo e spoglio.
Il periodo invernale, infatti, sa regalare atmosfere davvero uniche: basti pensare a quanti momenti magici si vivono in questa fase dell’anno, come il Natale o l’inizio del nuovo anno. Inoltre, si sente parlare molto spesso di cerimonie estive o primaverili, dunque il vostro matrimonio invernale costituirebbe un momento originale ed unico per voi ed i vostri ospiti.
Esistono tante soluzioni, dalla mise en place alle decorazioni floreali, capaci di valorizzare questa speciale atmosfera, principalmente tonalità scure e calde; un esempio è il Pantone Marsala, che richiama i colori della terra e che è particolarmente in voga quest’anno. Speciale potrà diventare anche il servizio fotografico, che sarà decisamente unico e non convenzionale in un’atmosfera pienamente invernale, così come il viaggio di nozze, grazie al quale potrete raggiungere mete esotiche e allontanarvi così dalla stagione fredda.
Anche il menù, il buffet e la stessa wedding cake possono assumere i colori ed i sapori di questa particolare stagione, mentre si potranno coccolare i propri ospiti con bevande gustose e tipicamente invernali quali la cioccolata calda.
E che dire dell’abito nunziale? L’eleganza della sposa non si misura dai centimetri di pelle scoperti, infatti gli abiti dalle maniche lunghe sono di gran moda, negli ultimi anni, e abbinabili a scialli caldi di lana o di pelliccia.
Insomma, le nozze invernali sono ideali per chi desidera un matrimonio romantico e per chi vuole approfittare di un’atmosfera intima e calorosa, dal sapore domestico.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *