Idee per il menù di nozze, Finger Food

I giovani sposi, oggigiorno, non hanno che l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda il menù di matrimonio. Che si opti per una cucina di tipo tradizionale, o per un menù biologico, o che ci si affidi alle ultime novità in ambito gastronomico, oggi le proposte sono svariate e dedicate ad ogni tipo di esigenza, dalla più tradizionale alla più ardita.
Negli ultimi tempi è particolarmente in voga la pratica del “finger food”, ovvero il cibo in piccole porzioni che è possibile mangiare con le mani.
L’usanza di mangiare con le mani, infatti, tipica di alcune cucine estere quali quella etiope, ha fatto un notevole balzo di qualità, estendendosi dai soli contesti informali ad eventi importanti quali il banchetto di matrimonio. Dunque, se una volta mangiare con le mani era considerato un gesto poco elegante e inappropriato, oggi il galateo è cambiato: il finger food ha assunto una connotazione sempre più “chic”, fino a diventare una soluzione originale e di classe per un banchetto di matrimonio unico.
Il successo del Finger Food non sta soltanto nella sua originalità e nella novità di cui gode, ma è l’incontro tra il piacere del palato e la gradevolezza visiva, oltre ad essere una soluzione più leggera e fresca rispetto ai soliti “robusti” banchetti di nozze.
Soprattutto per la stagione estiva, il Finger Food può rappresentare una scelta vincente, che delizierà gli occhi e il palato dei vostri ospiti con eleganti abbinamenti di sapori e colori.
Usando ingredienti freschissimi, di stagione e di alta qualità, potrete offrire agli invitati una gradevolissima e divertente esperienza gastronomica che darà un tocco di originalità al vostro ricevimento.
Il Finger Food può abbinarsi al tema matrimoniale, se lo desiderate, oppure offrire un assaggio che sia equilibrato tra terra e mare, tra frutta e verdura o tra dolce e salato, in modo da accontentare anche i gusti più difficili, rallegrando il banchetto con uno spettacolo di colori e gusti che lascerà il segno.
Anche se il Finger Food è principalmente richiesto per il momento dell’aperitivo e del dolce, è in grado di sostituire il tradizionale banchetto di nozze.
Tutto quello che serve è scegliere una location speciale, come Villa Ebla, e…. osare!

Il Tableau di nozze, idee Villa Ebla

Coreografico, elegante, a tema, ma soprattutto utile: parliamo del tableau, un cartellone che funge da vera e propria mappa per gli invitati indicante tutti i nomi dei tavoli con
relative persone assegnate.  Il tableau va posizionato all’ingresso della sala ricevimento ed è importante per agevolare gli invitati a trovare posto in fretta, evitando confusione e disagi. Sono praticamente infinite le soluzioni per un tableau a tema, che magari può legarsi ad una passione che gli sposi condividono o a qualcosa di particolarmente importante per la coppia.
Appassionati lettori? Perché non chiamare i tavoli con il nome dei vostri autori preferiti, magari utilizzando sfiziosi segnalibri come segnaposto; se la vostra passione è il viaggio, utilizzate i nomi di quelle località che desiderate visitare o che vi sono rimaste nel cuore; e ancora, se la vostra passione è il teatro, usate le vostre opere preferite per guidare i  vostri ospiti al posto prefissato.
I nomi dei tavoli diventano così città, artisti, colori, fiori, costellazioni, a seconda del carattere e delle passioni degli sposi.

Per ogni tavolo, inoltre, vi saranno specificati i nomi delle  persone che vi si accomoderanno, da integrare con un segnaposto al tavolo, per far si che tutto diventi più semplice e agevole per i vostri ospiti. Per rendere ancora più suggestiva ed interessante l’idea, è possibile completare il tableau con una descrizione od un piccolo riferimento che susciti la curiosità degli invitati in merito al tema.  Chiaramente, il tableau di nozze risulta più armonioso se in stile con tutto il resto del ricevimento ed in linea con il contesto, con la mise en place e con il menù di nozze.  Presso Villa Ebla potrete trovare ispirazioni ed idee da sogno per il vostro tableau di nozze e per un ricevimento che i vostri ospiti non dimenticheranno.

Idee per il banchetto di nozze Villa Ebla

Nell’organizzazione del matrimonio, gran parte dell’evento deve essere dettato dal gusto e dalla personalità degli sposi, affinché il loro giorno più bello li rispecchi al meglio. Tuttavia,
se si desidera un matrimonio davvero impeccabile, è consigliabile farsi guidare da qualche “regola” che può aiutare a gestire meglio il grande evento e a rendere più felici e
soddisfatti gli invitati.
Più che regole, perciò, è preferibile parlare di suggerimenti, capaci di rendere il tuo matrimonio un evento straordinario, gioioso e raffinato, che rimarrà nella memoria dei vostri
invitati per sempre.
E’ innanzitutto opportuno scegliere una location spaziosa ed elegante: Villa Ebla, con i suoi ampi giardini e le vaste sale per il vostro banchetto, ha da offrirvi solo il meglio per il
vostro ricevimento, con un personale altamente professionale e cortese ed una cucina impeccabile, preparata per qualunque esigenza da parte dei vostri ospiti.
Un accorgimento importante è quello di avvalersi di un tableau mariage da porre all’ingresso del locale, così che gli invitati sappiano esattamente dove accomodarsi senza creare
confusioni e disagi.
Il banchetto ha un’importanza fondamentale nella riuscita del vostro ricevimento: che la vostra scelta sia quella di rispettare la tradizione o di andare un po’ fuori dagli schemi, è
sempre opportuno che ciascun invitato, soprattutto parenti e persone anziane, abbiano tavoli e sedie assegnate ed un servizio al tavolo di camerieri. Se invece il vostro è un
matrimonio con pochi invitati tra cui contano soprattutto amici, si può anche optare per tavoli e sedie non assegnate. In questo preciso caso, si suggerisc una soluzione più rapida
e movimentata, magari con meno portate e con un ottimo buffet di dolci a fine pasto.
Per chi sceglie di sposarsi tra le ore 15.00 e le 16.00, la soluzione ideale è decisamente formale e adatta senza dubbio alle coppie più giovani: è una bella idea quella di allestire un
buffet in piedi così da avere la serata libera per un divertente momento danzante, a conclusione del ricevimento. L’ultima tendenza, ideale per questo ultimo caso, è quella dei tavoli
disposti “a isole” ovvero sparsi intorno ad una corte o in uno spazio aperto, dove gli invitati possono fermarsi a chiacchierare. Una soluzione estremamente libera e dinamica, che
piacerà ai vostri invitati più giovani!