Articoli

WINTER WEDDING

Esiste una stagione ideale per il matrimonio?

Probabilmente molti promessi sposi immaginano le proprie nozze in un giorno soleggiato e dal clima mite, un giorno tipicamente estivo o primaverile. Tuttavia, anche la stagione invernale ha il suo fascino, soprattutto se si sceglie la giusta location, capace di valorizzare l’ambiente anche nel periodo dell’anno più freddo e spoglio.

Il periodo invernale, infatti, sa regalare atmosfere davvero uniche: basti pensare a quanti momenti magici si vivono in questa fase dell’anno, come il Natale o l’inizio del nuovo anno. Inoltre, si sente parlare molto spesso di cerimonie estive o primaverili, dunque il vostro matrimonio invernale costituirebbe un momento originale ed unico per voi ed i vostri ospiti.

Esistono tante soluzioni, dalla mise en place alle decorazioni floreali, capaci di valorizzare questa speciale atmosfera, principalmente tonalità scure e calde; un esempio Gold and esmerald Speciale potrà diventare anche il servizio fotografico, che sarà decisamente unico e non convenzionale in un’atmosfera pienamente invernale, così come il viaggio di nozze, grazie al quale potrete raggiungere mete esotiche e allontanarvi così dalla stagione fredda.

Anche il menù, il buffet e la stessa wedding cake possono assumere i colori ed i sapori di questa particolare stagione, mentre si potranno coccolare i propri ospiti con bevande gustose e tipicamente invernali quali la cioccolata calda.

E che dire dell’abito nunziale? L’eleganza della sposa non si misura dai centimetri di pelle scoperti, infatti gli abiti dalle maniche lunghe sono di gran moda, negli ultimi anni, e abbinabili a scialli caldi di lana o di pelliccia.

Insomma, le nozze invernali sono ideali per chi desidera un matrimonio romantico e per chi vuole approfittare di un’atmosfera intima e calorosa, dal sapore domestico.

Programmate adesso il vostro winter wedding

VILLA EBLA Residenza storica

Villa Ebla è una magnifica struttura che nasce dalla ricostruzione di un antico casolare risalente al 1920, ai piedi dell’antica Sicopoli.
La nuova città, eretta sulla collina del monte Palombara, al di là del Ponte Annibale tra Triflisco e Sant’Angelo in Formis, doveva essere la nuova sede della Contea di Capua, dopo che l’antica Capua (attuale S. Maria Capua Vetere) venne rasa al suolo dai saraceni nello stesso anno. L’aggressione aveva quindi costretto i residenti di Capua antica a rifugiarsi proprio su questa collina, dove il conte capuano Landulfo fece costruire delle abitazioni di legno e fece chiamare tale agglomerato “Sicopoli”, in onore dell’amico Sicone, principe di Benevento. tuttavia, nemmeno questo sito durò a lungo, perché fu nuovamente attaccato dai Saraceni nell’856 ed incendiato.
I Longobardi, così, scelsero come sede della nuova Capua una zona presso il fiume Volturno, dove un tempo vi era il porto di Capua antica, Casilinum, considerandolo un luogo più protetto e sicuro.
Oggi l’antica Sicopoli resta un luogo ricco di fascino e di storia, che conserva ancora oggi le testimonianze del suo travagliato passato: un cippo sepolcrale, una torre di guardia, iscrizioni in latino, i resti delle mura perimetrali e un epitaffio che ricorda Anniperga, figlia del duca di Amalfi e moglie del conte Pandone.
Durante il regno dei Borbone, Re Ferdinando IV soleva andare a caccia, ma è stato anche teatro di grandi battaglie che hanno visto come protagonisti Annibale, truppe borboniche, garibaldini prima della battaglia del Volturno e infine truppe germaniche e Alleate durante la II Guerra Mondiale.
La collina della Palombara è un luogo piacevole e incantevole, noto per la salubrità dell’aria e per la dolcezza del clima, senza considerare il panorama mozzafiato, che mostra il mare di Mondragone, il monte Tifata, la catena del Matese e la suggestiva valle del Volturno.

VILLA EBLA CERIMONIE E RICEVIMENTI

Villa Ebla è una meravigliosa struttura sita in provincia di Caserta e posta sul fianco del colle della Palombara, che affaccia su uno dei panorami più suggestivi del territorio campano.
Tutti gli ambienti principali della villa si affacciano, infatti, sulla valle attraversata dal corso del fiume Volturno e sulla ricca vegetazione che lo accompagna, scenario enfatizzato dalle ampie vetrate e sfondo incantevole e romantico per ogni vostra cerimonia.
L’eleganza e la raffinatezza di Villa Ebla si palesa a partire dall’imponente scalinata all’entrata fino ai due ampi saloni, arredati con gusto e finezza e ciascuno capace di ospitare ben 300 persone. Sono inoltre disponibili altre due sale, più intime e riservate ma che sfoggiano la medesima classe degli ambienti maggiori.
A completare la struttura vi sono le terrazze coperte, che possono ospitare buffet e cocktail all’aperto in un idilliaco scenario fatto di piante esotiche, di colori e di fragranze floreali che contribuiranno a rendere magico il vostro ricevimento, così come la piscina e i suoi suggestivi giochi d’acqua, attorno alla quale gli ospiti potranno rilassarsi e godere di un’atmosfera placida e incantata.
Vi sono poi altri ambienti esterni, quali la fontana, il ponticello e infine il gazebo, ideale per accogliere gli invitati ad assistere al taglio della torta in un quadro ambientale festoso ed idilliaco.
La bellezza di Villa Ebla si coniuga ad un servizio ampiamente soddisfacente, sia per quanto riguarda l’esperienza e la professionalità del personale, sia per quanto concerne la ristorazione, che offre menù realizzati sulla base della migliore cucina nazionale ed internazionale, con abbinamenti di vini pregiati ed esclusivi. A seconda delle esigenze del cliente, sarà possibile modificare o adattare i menù e venire incontro anche a diverse pratiche alimentari o ad intolleranze.
Villa Ebla, inoltre, mette a disposizione la suite nunziale per gli sposi che desiderano concludere romanticamente la giornata e godere del comfort e della gentilezza dello staff, disponibile e attento ad ogni loro richiesta.
Alla classe e all’esperienza di Villa Ebla si aggiunge anche un interesse storico, poiché la struttura sorge ai piedi dell’antica Sicopoli che evoca l’antica città perduta di Ebla, scoperta nel 1964 dalla Missione Archeologica Italiana in Siria.
La grande cura nel dettaglio, la genuinità coniugata ad una classe ed uno stile inconfondibilmente raffinato e romantico, l’accoglienza sapiente e affidabile del personale, l’armonia di luci, fragranze, colori, immagini… Tutto in Villa Ebla concorre a realizzare ogni vostro desiderio nel giorno più importante della vostra vita, che si rivelerà magico e semplicemente indimenticabile.