Villa Ebla Consigli per un menù estivo

Il banchetto di matrimonio è il momento centrale del vostro ricevimento di nozze, un elemento che può fare davvero la differenza nella riuscita della vostra festa. E’ importante,
perciò, saper optare per le giuste soluzioni e tener conto dei tanti fattori che, in un ricevimento, concorrono alla soddisfazione vostra e degli invitati.
Ogni menù, infatti, ha le sue caratteristiche e, anche se è impossibile accontentare tutti, bastano poche e semplici regole perché tutto fili liscio anche nella stagione più calda
dell’anno.
Innanzitutto, per un banchetto di qualità è necessario scegliere la giusta location, un ristorante che sia attento alla qualità delle portate e che disponga di spazi comodi ed areati,
ideali per la stagione estiva. Villa Ebla rappresenta un esempio perfetto per chi sogna un matrimonio in piena estate, perché dispone di ambienti tipicamente estivi, come il bordo
piscina, il gazebo per un magico taglio della torta o i grandi e suggestivi giardini che offriranno, in questa calda stagione, uno spettacolo meraviglioso, perfetta cornice del vostro
book fotografico.
Una volta scelta la giusta location, bisogna concentrarsi sul menù.
La prima regola d’oro riguarda le bevande, di cui i vostri ospiti abuseranno sicuramente dato il caldo: l’alcol, notoriamente, aumenta la sudorazione e la sensazione di caldo, dunque
è consigliabile servire bevande fresche analcoliche o leggermente alcoliche, magari a base di frutta. Ad ogni modo, in una giornata calda, non esiste nulla di più gradito di un buon
bicchiere d’acqua fresca.
Altra cosa importante da tenere a mente è che, con il caldo, l’appetito e la digestione rallentano: non cercate di rimpinzare gli invitati, ma optate per qualcosa di più veloce e snello, che non li appesantisca troppo. Evitate i fritti e puntate sulla verdura, sulla frutta e su un buon gelato a fine banchetto.
Inoltre, è preferibile organizzare balli, animazioni ed intrattenimenti tra una portata e l’altra, per non tenere gli ospiti troppo a lungo al tavolo e dare loro la possibilità di sgranchirsi le gambe.
Oggi le coppie, tra cucina tradizionale, menù bio e novità gastronomiche, non hanno che l’imbarazzo della scelta. Inoltre, negli ultimi tempi, molti sposi si affidano alla novità del Finger Food, ovvero cibo in piccole porzioni da mangiare con le mani. Anche se finora ci si è serviti del Finger Food principalmente in aperitivi e dessert, non è detto che questa interessante esperienza gastronomica non possa estendersi all’intero banchetto.
Bio, tradizionale, moderno….Qual è il vostro menù ideale?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *